Banner

menu

 

 

lettera A lettera B lettera C lettera D lettera E lettera F lettera G lettera H lettera I lettera L lettera M lettera N lettera O lettera P letter Q lettera R lettera S lettera T lettera U lettera V lettera Z

D

 

D (antigene): Chiamato dagli americani Rho il principale antigene dei sistemi Rhesus (il fattore Rh). Scoperto nel 1940 da Landsteiner (che gi nel 1900 aveva scoperto il sistema ABO) si indica come positivo (+) se presente sui globuli rossi o negativo (-) se assente. Una variante pi debole dei fattori Rh viene chiamata Du. Il sangue di gruppo compatibile e Rh - pu essere trasfuso a pazienti sia Rh- sia Rh+. E'inoltre responsabile della MEN (malattia emolitica dei neonati) che si ha se la mamma D- (Rh negativo) ed il feto D+ (Rh positivo). In questo caso la mamma produce anticorpi anti D per tentare di "rigettare" il fattore Rh che lei non ha. Questa malattia sta peraltro scomparendo con l'uso preventivo d'immunoglobuline anti D (che si ottengono dal sangue umano) o mediante il cambio del sangue dei bambini, con l'exanguino-trasfusione. L'antigene D non il solo dei sistemi Rhesus, che ne comprende 39. I principali (c, d, e) vengono indicati nella tessera dei donatori con la lettera maiuscola se l'antigene presente o minuscola se assente.


DONAZIONE: Per l'AVIS le donazioni di sangue intero, plasma, piastrine sono periodiche, anonime, volontarie, gratuite, responsabili. Quando non si conosceva il modo di conservare il sangue in contenitori, la donazione avveniva braccio a braccio, fra donatore e ricevente. Prendeva il nome di donazione diretta e veniva di solito eseguita con un'apposita siringa. Si successivamente passati all'uso dei flaconi di vetro e quindi alle sacche multiple (vedi). Oggi si possono inoltre effettuare donazioni in aferesi (vedi) e/o multicomponenti (vedi).

 

 

Portale sviluppato da: digitecno Copyright All rights reserved.

sito ottimizzato per Internet Explorer ad una risoluzione video min. 800x600

 
menu